Social

Internet

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon

Pubblicato

il

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 1

Quando le festività chiamano, il trash risponde

Quante volte vi è capitato di trovare sotto l’albero di Natale un orribile paio di calzini con il muso di una renna stampato sopra, oppure della biancheria?

Ogni volta si è costretti a fare un sorriso falso e ringraziare del pensiero, soffocando la voce dentro la vostra testa che urla perché vi è toccato ricevere un paio di mutande con la poco rassicurante effige di Babbo Natale.

Oppure magari siete stati voi a dover fare un regalo del genere, perché non siete riusciti a trovare qualcosa di meglio o di più adatto all’occasione.

Quest’anno potrete giocare d’anticipo

Sono ormai diversi decenni che la cultura pop americana è entrata a fare parte delle nostre vite, accompagnandoci per mano sin dall’infanzia ed influenzando il modo di vedere vari aspetti della nostra vita, partendo in primis dalle festività.

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 2

Esempio dell’influenza d’oltreoceano nella cultura pop natalizia

Lo sappiamo tutti che agli americani piace sfruttare qualsiasi occasione per trasformarla in una festa e vendere migliaia di articoli di merchandise ad essa dedicata, basta pensare alla festa di San Valentino.

Il Natale è senza dubbio la festa del consumismo più importante ed è quella che fa muovere di più il mercato. Con internet diventa ancora più facile creare delle icone pop che entrano a far parte della cultura generale delle persone, ed oggi vi voglio parlare della trasformazione in icona di uno dei regali di Natale stereotipati dei più infami. Il bruttissimo maglione di Natale.

Ad internet piace cambiare le carte in tavola

Internet è senza dubbio un posto strano, molto strano. Parliamo del mezzo che ha portato all’organizzazione dell’evento del Raid all’Area 51 e che è riuscito a far cambiare il design di Sonic nel film in uscita nel 2020.

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 3

Design originale di Sonic vs il design ottenuto dopo le lamentele di massa degli utenti di internet

Così, senza alcun motivo apparente, qualcuno su internet ha deciso che era il momento di porre fine al periodo dei brutti maglioni natalizi sotto l’albero, per fare spazio ad altri ancora più brutti, con l’unica differenza che questa volta è una cosa voluta.

La cultura del trash ci affascina per qualche motivo, e nessun aspetto della vita ne è al riparo. Molte aziende lo hanno capito e ci stanno marciando sopra, come ad esempio la catena di negozi di oggetti di miscellanea Tiger, e questa volta è toccato ai capi di abbigliamento festivi.

Si è deciso di esagerare senza ritegno alcuno la bruttezza dei vestiti che indosseremo al cenone di Natale, andandone fieri ed esibendoli come fossero trofei di una guerra che abbiamo vinto, la guerra ai regali fatti con scarso impegno.

Mi sono impegnato nel raccogliere i cinque maglioni e felpe a tema natalizio più brutti che potete trovare in circolazione su Amazon, riportando anche il link dove potete acquistarli sia per voi stessi che per qualcun’altro, da incartare come regalo-scherzo o da consegnare come trofeo.

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 4

#5 Go Jesus it’s your birthday! 

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 5

#4 Make Christmas Great Again

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 6

#3 Threesome di renne

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 7

#2 Merry Christmas (a mani basse la mia preferita)

I Cinque Maglioni Di Natale Più Brutti (Belli) Che Puoi Comprare Su Amazon 8

#1 Qualsiasi cosa sia, non riesco a darle un titolo

 

Buono shopping! Fateci sapere quale acquisterete!

Seguici sulla nostra Pagina Facebook, sul profilo Instagram ed entra nel nostro gruppo su Telegram.

Ciao a tutti, sono Punto Eaccapo, ma potete chiamarmi semplicemente Punto. Sono un grande appassionato di Hentai perché li considero una forma espressiva dell'arte molto potente. Quando non mi dedico allo studio degli Hentai passo il mio tempo a giocare online oppure a fotografare tutto ciò che coglie la mia attenzione. Potete guardare le mie foto andando a visitare il mio profilo Instagram!

Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popolari